Laserterapia – HILT Terapia Nd-Yag

La laser terapia è un trattamento che consiste in un raggio elettromagnetico che si punta su una zona del corpo per fini terapeutici.

Laser significa amplificazione della luce attraverso l’emissione stimolata di elettroni.
Nell’apparecchio laser, un fascio di elettroni colpisce gli atomi di una sostanza attiva contenuta all’interno, la conseguenza dello scontro è l’eccitazione degli atomi che a loro volta emettono altri elettroni per tornare allo stato di riposo.
Si crea una reazione a catena in cui un elettroni emesso colpisce gli atomi vicini e provoca l’emissione di tanti altri elettroni, finchè il raggio laser esce dalla macchina per agire sul paziente.
La caratteristica del laser è l’amplificazione dell’energia che arriva ad un alta intensità su una superficie molto piccola
Un laser Nd:YAG è un laser a stato solido che sfrutta come mezzo di laser attivo un cristallo di ittrio e alluminio (YAG)

Effetti

  • Vasodilatazione
  • Lieve modificazione del PH intra ed extra cellulare
  • Aumento del drenaggio linfatico
  • Stimolazione metabolica
  • Terapia del dolore
  • Effetto antiflogistico antiedema, eutrofico, stimolante
  • Aumento dell’assorbimento dei liquidi interstiziali

Indicazioni

  • Artralgie (epicodiliti, gonalgie, versamenti articolari, lombalgie sciatalgie, miositi)
  • Traumatologia (distorsioni tendiniti, tenosinoviti, stiramenti muscolari, borsiti, entesiti, strappi muscolari, ecc.)
  • Terapia dermatologica (edemi, dermatiti, acne)
  • Riabilitazione Motoria (post intervento chirurgico, rimozione gesso dopo fratture, rimozione bendaggi o fasciature)

Vantaggi

  • Azione antalgica immediata
  • Breve durata delle sedute
  • Preciso

DSC_0223DSC_0228

 

 

 

 

 

Il trattamento con Laser permette di trattare con raggi di alta intensità le zone colpite da contusione infiammazione.

DSC_0219

  • antalgico
  • antinfiammatorio
  • biostimolante
  • decontratturante

Le radiazioni laser provocano sui tessuti biologici una serie di effetti, da una semplice iperemia attiva, con conseguente aumento della microvascolarizzazione ed effetti sul ricambio metabolico locale, ad una stimolazione dei processi di cicatrizzazione delle ferite fino alla fotocoagulazione termica.

E’ indicato in casi di tendiniti, distorsioni, contusioni, artrosi ed edemi.

I commenti sono chiusi